Il tram del Monte Bianco in inverno
©Boris Molinier
Il tram del Monte Bianco in estate
©Bernard Tartinville
Il tram del Monte Bianco Un viaggio indimenticabile da Saint-Gervais Mont-Blanc

Il tram del Monte Bianco

Il tram del Monte Bianco, o TMB come viene chiamato qui, va da Le Fayet (580 m) al Nid d’Aigle (2372 m) dopo un percorso di 12,4 km. Il TMB porta gli scalatori all’inizio della salita del Monte Bianco attraverso la voie Royale e permette agli scalatori contemplativi e alle famiglie di accedere al maestoso spettacolo dell’alta montagna in tutta sicurezza.

A bordo, i paesaggi mozzafiato scorrono davanti agli occhi e la vetta più alta dell’Europa occidentale appare più maestosa che mai. Scoprite di più sul favoloso destino della ferrovia a cremagliera più alta di Francia.

 

Stazione Saint-Gervais TMB
©Hugo Guillerez

Tra boschi, pascoli e montagne Un viaggio verso la cima di Saint-Gervais Mont-Blanc

Scoprite la storia di La ferrovia a cremagliera più alta della Francia

Dal 1835 in poi, furono presentati numerosi progetti per l’installazione di un impianto di risalita sulla cima del Monte Bianco. Nel 1904, il Consiglio Generale dell’Alta Savoia approvò la proposta di Henri Duportal. Nacque così la Compagnie du tramway du Mont-Blanc.

Un tram ormai noto agli alpinisti

Quando i lavori iniziarono nel 1906, il TMB era destinato a trasportare i passeggeri sulla cima del Monte Bianco. Le difficoltà tecniche, il costo stimato e lo scoppio della Prima Guerra Mondiale nel 1914 fecero naufragare le ambizioni di questo magnifico progetto. Ma nulla è andato perduto!

Non appena aperta al pubblico nel 1909, la tranvia del Monte Bianco divenne un mezzo di trasporto indispensabile per gli alpinisti che partivano alla conquista della vetta più alta dell’Europa occidentale. Li lasciava al Nid d’Aigle da dove si preparavano per l’ascensione, non lontano dal ghiacciaio di Bionnassay.

Motori riconoscibili

Oggi il tram del Monte Bianco è diventato un’attrazione turistica popolare a Saint Gervais. Ogni giorno, Anne la verte, Jeanne la rouge e Marie la bleue, i tre tram del TMB, si alternano per portare i passeggeri al comprensorio sciistico di Les Houches in inverno e ai numerosi sentieri escursionistici in estate.

Da Le Fayet, il tram del Monte Bianco si ferma a Saint-Gervais Mont-Blanc a 792 m di altitudine prima di iniziare la salita. Motivon, Col de Volza, Mont Lachat e Bellevue, a 1800 m di altitudine, sono tutte località servite dal TMB in inverno. Volete raggiungere il Nid d’Aigle? Dovrete aspettare l’estate. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e 15 minuti.

 

Da Saint-Gervais al Nid d'Aigle : Apertura verso l'alta montagna

Che siate sportivi provetti o semplici amanti delle vette, il tram del Monte Bianco vi offre la possibilità di scoprire tutte le sfaccettature dell’alta montagna.

Escursioni per tutti i livelli

Sono numerose le escursioni che partono dalle stazioni del TMB. Permettono a grandi e piccini di imbattersi in una natura meravigliosa:

  • Si cerca un percorso che offra una vista panoramica sul Monte Bianco? Prendete il TMB fino alla stazione di Bellevue. Un sentiero porta al Col de Volza, da dove si può prendere il tram del Monte Bianco per tornare a Saint-Gervais.
  • Dalla stazione del Nid d’Aigle, si parte alla scoperta del ghiacciaio di Bionnassay. Ci vuole circa un’ora per completare il giro di questa passeggiata per principianti.
  • Gli sportivi più esperti possono intraprendere la discesa dal Nid d’Aigle. Questa difficile escursione si collega all’itinerario del Tour du Mont-Blanc presso lo Chalet de l’Are, per poi risalire verso la stazione di Bellevue, oppure consente di effettuare la salita al Col du Tricot.
  • Per gli appassionati di mountain bike, le biciclette sono accettate sui primi e sugli ultimi tre treni della giornata.

Assalto al Monte Bianco

Il TMB è utilizzato dal 75% degli alpinisti che scalano il Monte Bianco. Dall’ultima stazione del Nid d’Aigle, gli alpinisti esperti possono raggiungere il rifugio Goûter a 3815 m di altitudine, uno dei più alti d’Europa, prima dell’assalto finale alla vetta attraverso la voie Royale. Non dimenticate di prenotare i vostri posti con largo anticipo rispetto alla salita. Si consiglia vivamente di farsi accompagnare da una guida alpina, sia per motivi di sicurezza che per sfruttare al meglio le sue conoscenze.

Una metamorfosi storica

I tre treni e la locomotiva diesel, in servizio da oltre 60 anni, mostrano segni di stanchezza. La manutenzione è sempre più difficile da effettuare, con costi proibitivi dovuti all’obsolescenza delle attrezzature. Nonostante i regolari controlli e rinnovi, le ultime ispezioni confermano l’affaticamento dei componenti meccanici e l’obsolescenza di quelli elettrici. La sostituzione del materiale rotabile era diventata inevitabile.

Un Tramway du Mont-Blanc più moderno e ancora autentico

Con l’entrata in servizio progressiva del nuovo Tramway du Mont-Blanc, il rinnovo completo dei treni sarà effettivo per la stagione invernale 2022-2023. Dopo il primo arrivo della nuova locomotiva Marie nel marzo 2022, toccherà ad Anne, Jeanne e Marguerite unirsi alle rotaie del Tramway du Mont-Blanc e garantire innumerevoli viaggi di andata e ritorno tra Le Fayet e il Nid d’Aigle per i decenni a venire.

Con una capacità di 120 posti a sedere oltre agli 80 in piedi, il comfort e l’esperienza offerti agli utenti del tram saranno ancora migliori. L’aggiunta di un treno 4ᵉ (Marguerite), rispetto ai 3 della generazione precedente, consentirà inoltre di aumentare la frequenza delle rotazioni e di permettere ai passeggeri di prendere la direzione delle cime in modo fluido e piacevole.

Livraison de la nouvelle motrice du Tramway du Mont-Blanc
Livraison de la nouvelle motrice du Tramway du Mont-Blanc
Livraison de la nouvelle motrice du Tramway du Mont-Blanc

Il nuovo Tram del Monte Bianco è anche:

  • Una velocità massima che passa dai 15 km/h del vecchio Tram ai 20 km/h del nuovo, riducendo così il tempo di percorrenza, che permetterà di passare da un’altitudine di 580 metri, a Le Fayet, a 2372 metri, a Le Nid d’Aigle.
    Un’ulteriore garanzia di sicurezza grazie a 2 cabine di guida.
  • Facile accesso per le persone a mobilità ridotta, grazie in particolare all’accesso in piano ai treni.
  • Un’attenzione particolare alla tutela dell’ambiente. Da molti anni i treni elettrici sono un mezzo di trasporto delicato ed ecologico. Per andare oltre, i nuovi tram del Monte Bianco sono dotati di un sistema di ricarica in discesa, per ottimizzare i consumi.
  • Una nuova esperienza immersiva ripensata. Il nuovo tram del Monte Bianco è dotato di schermi e sistemi audio per fornire ai passeggeri tutte le informazioni necessarie per la giornata e per animare il loro viaggio.

 

Dietro le quinte del tram del Monte Bianco

Une journée aux commandes de l'ancien Tramway du Mont-Blanc !
Une journée aux commandes de l'ancien Tramway du Mont-Blanc !
Une journée aux commandes de l'ancien Tramway du Mont-Blanc !

Tariffe e orari del Tram del Monte Bianco

La frequenza dei treni dipende dalla stagione turistica:

  • da 4 a 6 partenze al giorno tra metà dicembre e metà aprile;
  • da 8 a 9 partenze al giorno tra metà giugno e metà luglio e nella prima quindicina di settembre;
  • da 10 a 11 partenze al giorno tra metà luglio e fine agosto.

Per consentire al maggior numero possibile di persone di godersi l’affascinante viaggio a bordo del tram del Monte Bianco, sono previste tariffe per bambini e adulti e un pacchetto per le famiglie. Esiste anche una tariffa per gruppi a partire da 20 persone.

Il tram del Monte Bianco e il suo fascino antico vi aspettano per un favoloso viaggio nel mondo dell’alta montagna. Volete trascorrere un momento indimenticabile circondati dalle cime innevate? Prendete uno degli ultimi tram della giornata fino al Nid d’Aigle e ammirate il tramonto sorseggiando un drink nell’omonimo rifugio.

Saint-Gervais Monte Bianco "Mont-Evasion

Sessione di snowpark e follia leggera
Leggi tutto
Una terra orgogliosa delle proprie tradizioni
Leggi tutto
Le chiese e le cappelle di Saint-Gervais, gioielli delle Alpi
Leggi tutto
Una terra di passione per lo sport
Leggi tutto
Il percorso del "Tour du Val Montjoie
Leggi tutto
Biodiversità a Saint-Gervais
Leggi tutto
Les Bains du Mont-Blanc, centro termale
Leggi tutto
Modello di esperienza
Leggi tutto
Solcare i cieli con il parapendio
Leggi tutto
Scoprite una piscina eccezionale
Leggi tutto
I migliori spot per il freeride
Leggi tutto
Una giornata di sci nel comprensorio sciistico di Les Houches Saint-Gervais con il Tramway du Mont-Blanc
Leggi tutto
Chiudere